“Ajò vi semmu 2”, nuove attività di lingua sarda coordinate dall’Is.Be in provincia di Sassari

L’iniziativa di promozione linguistica con capofila il Comune di Sassari, coinvolge anche Porto Torres, Stintino, Sorso, Valledoria, Castelsardo e Sennori

SASSARI. Il progetto “Ajò vi semmu” ritorna per il secondo anno consecutivo con le sue attività di formazione e i laboratori, le iniziative culturali e di promozione linguistica e lo sportello con capofila il Comune di Sassari. L’iniziativa coordinata dall’Istituto Camillo Bellieni quest’anno amplia il suo raggio di azione, e accoglie Sennori nel gruppo già formato dai comuni di Porto Torres, Stintino, Sorso, Valledoria e Castelsardo, oltre al capoluogo.

Il progetto è finanziato attraverso la legge 482 per l’annualità 2018, e sarà realizzato e concluso entro il mese di marzo. A causa dell’emergenza sanitaria in corso, sarà svolto in modalità smart working per gli operatori e online per quanto riguarda le attività di formazione e promozione linguistica. Gli incaricati sono Lucia Sechi, Gianni Muroni, Annalaura Pirisi e Adriana Cocco.

Sono confermati anche i docenti che hanno dato il proprio contributo durante la prima edizione. Per la formazione in lingua sarda sono presenti Michele Pinna e Daniela Masia; per il Sassarese è riconfermato Mario Lucio Marras; Antonello Bazzu e Giovanni Loriga si occuperanno dei laboratori di Teatro e Poesia, Gianluca Dessì dei laboratori di musica e Giovanni Fancello dei laboratori di cucina. Il coordinamento delle attività è affidato a Maria Doloretta Lai.

Lo sportello linguistico telematico prevede inoltre la disponibilità degli operatori per eventuali richieste di consulenza online, per soddisfare in tal modo le curiosità espresse degli utenti.  Gli aggiornamenti delle attività di comunicazione troveranno un particolare riferimento sull’apposito sito internet e nelle pagine social. La pagina facebook è Ajovisemmu. Per informazioni contattare il numero 079/230268 o scrivere all’indirizzo email [email protected]

Commenti
Pubblicità