Dipendenti Secur: una delegazione durante il Consiglio comunale aperto del 20 dicembre

«L’amministrazione comunale, fin dall’approvazione in consiglio della mozione di sostegno, nel dicembre del 2017, ha monitorato la situazione e sostenuto la vertenza chiedendo ad Ats e Aou il rispetto degli impegni contrattuali, anche in occasione dell’incontro che si è tenuto lo scorso 3 dicembre nella sede dell’Ats».

Queste le parole che il sindaco Nicola Sanna ha rivolto alle lavoratrici e ai lavoratori del Gruppo Secur (da ieri accampati in piazza d’Italia) nell’incontro che si è tenuto oggi a Palazzo Ducale, incontro al quale hanno preso parte la presidente del Consiglio Esmeralda Ughi, la giunta, consigliere e consiglieri comunali.

«La vicinanza dell’amministrazione è stata già espressa – ha continuato il primo cittadino – in più di un’occasione e non possiamo che continuare a rappresentarla in questo momento di presidio e sciopero della fame. Seguiamo la vicenda passo passo, perché la dignità dei lavoratori sia salvaguardata».

«Invitiamo una delegazione dei dipendenti Secur al Consiglio Comunale aperto di giovedì 20 dicembre a Palazzo di Città – ha concluso il sindaco -. Chiederemo ai vertici di Ats e Aou di incontrare la delegazione a margine del Consiglio. Chiediamo anche che sia sospeso il presidio in piazza d’Italia e che i lavoratori facciano ritorno nelle loro case».

Rossella Porcheddu
Portavoce del Sindaco
Comune di Sassari
Commenti