Mariolino Andria: Interpellanza sulla “mancata” pulizia delle strade e dei marciapiedi in citta’.

INTERPELLANZA

Sig. Presidente del Consiglio Comunale Dottoressa Luglie’ Assessora all’Ambiente Sig. Sindaco di Sassari

INTERPELLANZA DEL CONSIGLIERE MARIOLINO ANDRIA

(art. 58 – Regolamento sul funzionamento del Consiglio Comunale)

Oggetto: Interpellanza sulla “mancata” pulizia delle strade e dei marciapiedi in citta’. PREMESSO

Che i commercianti della nostra Citta’ come diversi altri imprenditori, oggi 18 Maggio, hanno potuto riassaporare l’apertura delle proprie attività;

Considerato che l’emergenza che ha colpito Sassari si è sovrapposta ad una situazione gia’ fragile dell’economia;

Preso atto che i titolari di Partita Iva hanno responsabilmente adeguato la loro attivita’ con enormi sacrifici –anche economici pur in crisi di liquidità- seguendo i vari protocolli di sicurezza e hanno sostenuto costi significativi per le procedure di sanificazione compresa l’accurata pulizia dei loro locali e delle vetrine;

In data odierna si e’ rilevato che le strade e i marciapiedi della citta’ sono sporchi o comunque le loro superfici risentono di una cronica non adeguata attenzione per la pulizia.

Appare significativo accennare che durante un sopralluogo nella mattinata di oggi alcuni commercianti mi hanno gridato: “dì al Sindaco che noi abbiamo pulito i nostri locali ma fuori le strade e i marciapiedi hanno il pingo”.

Per la verità con la presente interpellanza non si sollecita niente di nuovo: viene, per l’ennesima volta, reiterato l’invito ad un piu’ efficace controllo dell’igiene urbana in citta’.

Igiene e pulizia, che al netto di sanificazioni complesse forse inutili, che diventano ormai sempre piu’ rare suscitando rabbia e malcontento tra gli operatori e i cittadini alle prese con un sempre piu’ difficile impegno nelle loro azioni quotidiane e nei loro doveri.

Appare inaccettabile insomma che la società affidataria (alla quale -per un colpevole ritardo dell’amministrazione comunale nella predisposizione del nuovo bando di gara- sono stati concessi ben sei mesi di proroga tecnica) non svolga adeguatamente i servizi per i quali viene pagata dai cittadini.

Tutto cio’ premesso la presente interpellanza (che assume in realtà, ancora una volta, la veste di una lettera aperta, di uno stimolo e di un incoraggiamento) viene quindi presentata con lo scopo di sollecitare –immediatamente- l’assessora all’ambiente affinche’ si impegni:

-a far eseguire un intervento straordinario di pulizia sulle superfici stradali e sui marciapiedi in citta’;

-ad un controllo accurato costante e severo, nei restanti 5 mesi di proroga tecnica, verso la società affidataria del servizio, per il mantenimento di un livello di igiene soddisfacente nelle strade e nei marciapiedi, compresa -l’ormai rara- procedura dello spazzamento;

-a sollecitare e imporre l’accurata sanificazione e pulizia ordinaria dei cassonetti; Coraggio Assessora ….
Sassari, 18 Maggio 2020 Il Consigliere

Mariolino Andria

Commenti
Pubblicità