L’opposizione ad Alghero chiede spiegazioni sulle dimissioni del Dott. Gioacchino Greco.

“Sulle dimissioni del direttore facente funzioni del presidio di Alghero dottor Gioacchino Greco qualcosa non torna. Ed è per questo che durante il Consiglio Comunale di ieri, 14 maggio, tramite Valdo Di Nolfo abbiamo chiesto spiegazioni al Sindaco in qualità di massima autorità cittadina. Quest’ultimo ha negato in maniera netta con queste parole: “non mi risultano dimissioni e quindi non c’è nessun ruolo vacante nella gestione del presidio”. Peccato che esista una mail formale con cui il dottor Greco si dimette dal suo incarico, datata 10 maggio scorso e inviata precisamente alle ore 18:14. Non solo, in una seconda comunicazione il direttore facente funzioni – o meglio dire l’ex direttore – afferma in maniera chiara di essere dimissionario e aggiunge che per ogni questione inerente la gestione del Presidio ospedaliero di Alghero ci si deve rivolgere ad altri, non a lui. E allora le possibilità sono due. O il sindaco Mario Conoci ha mentito al consiglio comunale e di conseguenza a tutte e tutti gli algheresi, e lo ha fatto ben sapendo di raccontare una balla ai suoi concittadini. Oppure era davvero all’oscuro delle dimissioni. Questa seconda opzione risulta difficile da essere sostenuta dato che il Sindaco ha comunicazioni istituzionali quotidiane con il direttore del presidio, cosa confermata in aula con le seguenti parole: “ci sentiamo tutti i giorni e più volte al giorno”. Ma se fosse davvero così, se Conoci fosse davvero all’oscuro delle dimissioni del dott. Greco sarebbe ancora più grave.  La massima autorità sanitaria, il Sindaco, trattato come un passante qualsiasi, cosa che in effetti dimostra da tempo di essere.”

Gabriella Esposito
Mario Bruno
Pietro Sartore
Raimondo Cacciotto
Ornella Piras
Valdo Di Nolfo
Beniamino Pirisi

Commenti
Pubblicità