Conferenza stampa di presentazione del XXI Raduno dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia e della Manifestazione Aerea delle Frecce Tricolori

Comunicato Stampa congiunto AAA-AM-Comune di Alghero

Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia: ad Alghero il 21° Raduno Nazionale

Previsto l’arrivo in città di circa 1.500 radunisti provenienti da tutte le regioni italiane e l’esibizione delle Frecce Tricolori dell’Aeronautica Militare

Dal 20 al 22 maggio, si svolgerà ad Alghero il XXI Raduno Nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica – Aviatori d’Italia, in occasione del quale sono stati organizzati una serie di eventi a cui è prevista la partecipazione di diverse Autorità istituzionali politiche, militari, religiose, di Associazioni d’Arma e Combattentistiche e dei Gonfaloni della Regione Sardegna, della provincia di Sassari e della città di Alghero.

Gli eventi si inquadrano all’interno del programma dei festeggiamenti in occasione del 70° Anniversario della fondazione dell’Associazione Arma Aeronautica e del 79° Anniversario del bombardamento della città di Alghero e del suo aeroporto militare avvenuto il 17 maggio del 1943. Eventi a carattere aeronautico che si inseriscono all’interno delle altre attività che si stanno organizzando in vista del Centenario dell’Aeronautica Militare che ricorrerà ufficialmente il 28 marzo del 2023.  

Ospite d’eccezione del Raduno sarà la Pattuglia Acrobatica Nazionale – Frecce Tricolori – dell’Aeronautica Militare che presenterà il suo programma acrobatico all’interno della manifestazione aerea – che avrà inizio alle ore 16:45 nell’area di fronte ai Bastioni e lungomare Marco Polo e Cristoforo Colombo – a cui parteciperanno anche i velivoli di addestramento dell’Aeronautica Militare, gli S-208 del 60° Stormo di Guidonia (RM), gli MB-339 e T-346A del 61° Stormo di Lecce.

Per il presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Giulio Mainini “il Raduno nazionale è la massima espressione di vitalità e di presenza, in ambito nazionale e all’estero. Si tratta di un avvenimento straordinario, di grande rilevanza esterna, che vuole confermare la vicinanza e l’affetto di tutti i Soci nei riguardi delle Forze Armate e, al contempo, sottolineare con una serie di eventi celebrativi la diffusa presenza sul territorio nazionale ed all’estero di numerose strutture dell’Associazione che operano per la salvaguardia degli ideali e i valori degli aviatori.”

L’Associazione Arma Aeronautica, in collaborazione con il comune di Alghero, ha elaborato un ricco programma di eventi che è consultabile per intero sul sito internet dell’Associazione. 

Giusto per citarne alcuni, venerdì 20 maggio ci sarà l’inaugurazione di un “Villaggio Azzurro” in Piazza Pino Piras ad Alghero da parte del Presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, sarà allestita un’area espositiva a cura dell’Aeronautica Militare dove sarà possibile provare l’ebrezza del volo grazie a due simulatori di volo ludici e ammirare un cockpit MB339PAN posizionato sul lungomare di Alghero. In serata è previsto un convegno sul tema “Ricordo del bombardamento del 17 maggio 1943 e la vocazione Aeronautica della Sardegna”, organizzato dal Centro Studi Militari Aeronautici (CESMA) presso il Cinema “Miramare” di Alghero.

Sabato 21 maggio, oltre alla manifestazione aerea, il programma prevede la deposizione di una corona da parte degli alunni delle scuole medie per rendere omaggio ai Caduti di tutte le guerre e, in serata, un concerto della Banda dell’Aeronautica Militare presso Largo Lo Quarter.

Domenica 22 maggio, a chiusura del Raduno, sono previsti gli interventi delle varie Autorità partecipanti, tra cui il Presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, Generale di Squadra Aerea Giulio Mainini e il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Gen. di Squadra Aerea Luca Goretti.

L’evento, fortemente voluto e supportato dalla sezione di Alghero dell’Associazione Arma Aeronautica guidata da Enzo Giudice e dal Presidente regionale Marco Ignazio Marras, ha trovato il pieno sostegno della Presidenza nazionale, nelle persone del Presidente, Generale Giulio Mainini e del Segretario, Generale Rinaldo Sestili.

“Sono certo che questo Raduno sarà una grande festa e la Città di Alghero ci accoglierà con grande affetto ed entusiasmo”, così il Presidente nazionale dell’Associazione Arma Aeronautica, Generale Giulio Mainini.

PROGRAMMA GENERALE

20 Maggio 2022:

Ore 10.00/10.30 Visita di cortesia al sindaco di Alghero da parte del Presidente Nazionale, del Presidente Regionale Sardegna e del Presidente della Sezione di Alghero e consegna dei medaglieri; 

Ore 11.00 Inaugurazione “Villaggio Azzurro” presso ex Mercato ortofrutta in Piazza Pino Piras da parte del Presidente Nazionale dell’AAA e Autorità locali;

Ore 12.00/12.30 Deposizione composizione floreale al Monumento dell’Aviatore presso i Giardini Lepanto Cecchini da parte del Presidente Nazionale dell’AAA; 

Ore 17.00: Convegno su tema “Ricordo del bombardamento del 17 maggio 1943 e la vocazione aeronautica della Sardegna” organizzato dal CESMA presso il Cinema Miramare in Via Giosuè Carducci, 1

Ore 21.30 Recital di Chitarra Classica & Flamenca “Nobiltà Popolare” del M° Riccardo Rocchi presso il Teatro Civico di Alghero in Piazza del Teatro 7

21 Maggio 2022

ore 10.00/11.00: Onori ai Caduti al monumento in Piazza Porta Terra alla presenza di Autorità Religiose, Civili e Militari e Medaglieri Nazionali AAA

Presenti: Presidente della Regione Sardegna, Presidente del Consiglio regionale Sardegna, Amministratore Straordinario Provincia Sassari, Sindaco Alghero, Presidente Nazionale AAA, Consiglio Direttivo nazionale AAA, Presidente Regionale AAA Sardegna, Presidenti delle Sezioni AAA della Sardegna con loro Labari

Inno Nazionale:  

Sulle note del “Silenzio”: deposizione corona da parte di due soci di Alghero

Interventi: Sindaco, Presidente Nazionale, Presidente della Regione Sardegna

a seguire In Piazza sventramento: Ricordo vittime del bombardamento maggio 1943 alla presenza dei parenti con deposizione corona  da parte soci Sezione di Alghero 

Interventi: autorità presenti (Sindaco Alghero, Amministratore Straordinario Provincia Sassari, Presidente Consiglio regionale Sardegna, Presidente Regione Sardegna)

Ore 11.30/13.30: Riunione del Consiglio Direttivo Nazionale presso Università della terza età, nel salone del Seminario, in Via Sassari 179 

Ore 16.45 Esibizione della PAN di fronte alla Torre di San Giacomo, ai Bastioni e lungomari Marco Polo e Cristoforo Colombo

Ore 19.00: Concerto Banda A.M. presso Largo Lo Quarter;

Ore 21.00: Cena di Rappresentanza per Autorità

22 Maggio 2022:

Ore 09.00/09.30: Ammassamento Radunisti presso Lungomare Barcellona (Passeggiata Bousquet) altezza parcheggio di Piazza della Pace

Ore 09.30/10.00:  Formazione dello schieramento per lo sfilamento (lato dx passeggiata Bousquet);

Ore 10.00/10.30: Arrivo Autorità ed Invitati sulla tribuna eretta in Piazza Sulis; 

Ore 10.30 Inizio sfilamento Radunisti (percorso passeggiata Bousquet, scalo Tarantiello, torre di Porta Terra, via Simon, Largo San Francesco e piazza Sulis);

Passaggio PAN per saluto ai radunisti;

Ore 11.00        Arrivo Massima Autorità sul luogo della cerimonia, ricevuta dal P.N. dell’AAA (onori da parte picchetto armato e trombettiere);

Ore 11.05 completamento schieramento dei radunisti su piazza Sulis

Ore 11.30      Allocuzioni di rito delle Autorità al completamento dello schieramento dei radunisti su   Piazza Sulis:

Sindaco del Comune di Alghero; 

Presidente Nazionale Gen. S.A. (c) Giulio Mainini, previa lettura messaggio Presidente della Repubblica;

Capo di SMA.;

Presidente della Regione Sardegna.

Ore 12.10   La Bandiera Italiana, i Gonfaloni del Comune di Alghero, Provincia Sassari, Regione Sardegna e i due medaglieri dell’A.A.A. lasciano il luogo della Cerimonia 

Ore 12.15 La massima Autorità lascia il luogo della cerimonia;

Ore 13.00 Pranzo Radunisti presso i ristoranti del Centro Storico 

20 – 22/ Maggio 2022:

Apertura del Villaggio Azzurro con un simulatore di volo, Stand A.M., A.A.A. e altri pro loco presso ex Mercato ortofrutta in Piazza Pino Piras

REGOLAMENTAZIONE SFILAMENTO RADUNISTI

I radunisti sfileranno in gruppi compatti, suddivisi per regioni geografiche (in ordine alfabetico, eccezion fatta per la Sezione AAA di Torino che sfilerà per prima e per la Sezione di Alghero per ultima di chiusura). 

In testa a ciascun Gruppo regionale sfileranno, in file di tre, i Labari delle Sezioni e dei Nuclei componenti il gruppo stesso. Gli abbinamenti devono essere necessariamente coordinati dal Presidente Regionale, al quale devono essere comunicate, in tempo, le adesioni da parte delle Sezioni e dei Nuclei di competenza. 

Il corteo sarà così composto:

1° SETTORE 

Banda A.M.

Bandiera nazionale portata da 6 alunni scuole medie;

Gonfaloni del Comune di Alghero, Provincia Sassari e Regione Sardegna; 

Medaglieri Nazionali AAA (al Valore Militare e Valore Aeronautico) accompagnati dai Membri del Consiglio Direttivo Nazionale, del Collegio dei Probiviri e dei Revisori dei Conti;

2° SETTORE

eventuali:

Associazioni a carattere Aeronautico (AFCMA, ONFA, ANUA, ATA, APA)

Associazioni d’Arma e Combattentistiche con rispettivi Labari e insegne;

Rappresentanza Associazione Nazionale V.A.M. (A.N.V.A.M.);

3° SETTORE

Sezione di TORINO (fondatrice Associazione Arma Aeronautica) con relativo Labaro; 

Sezioni e Nuclei, con relativi Labari nel seguente ordine di Regione, dietro al rispettivo Presidente regionale: 

ABRUZZOE MOLISE 

CALABRIA

CAMPANIA 

EMILIA ROMAGNA

FRIULI VENEZIA GIULIA 

LAZIO 

LIGURIA 

LOMBARDIA 

MARCHE 

PIEMONTEE VALLED‘AOSTA 

PUGLIAE BASILICATA 

SARDEGNA

SICILIA  

TOSCANA 

TRENTINO ALTO ADIGE 

UMBRIA 

VENETO

Chiude lo sfilamento la Sezione di ALGHERO (organizzatrice 21° Raduno) con relativo Labaro  con le associazioni gemellate della Corsica ANORAA e ANSORAA con le loro bandiere.

Le Sezioni di ciascuna Regione, con i relativi Nuclei, sfileranno in ordine alfabetico. 

Ciascun Presidente regionale è tenuto a coordinare l’ordine di sfilamento della propria/e Regione/i. 

Commenti
Pubblicità