Settimo Nizzi: “Il nostro è un NO risoluto, inflessibile e definitivo, così come lo è sempre stato.”

Si affida ad un co,unicato ufficiale dalla sua pagina facebook il Sindaco di Olbia Settimo Nizzi.

In questi giorni è stato reso pubblico uno studio che individua diversi siti in Italia, di cui 14 in Sardegna, per l’eventuale stoccaggio di scorie nucleari.Il nostro è un NO risoluto, inflessibile e definitivo, così come lo è sempre stato.Già durante un mio precedente mandato da sindaco, nel 2003, avevo firmato un’ordinanza che sbarrava Olbia alle scorie, impedendo il transito, la sosta e lo scalo ai mezzi adibiti al trasporto di tali rifiuti.Nel 2010, da deputato, sono stato tra i firmatari di una proposta di legge alla Camera per vietare l’insediamento, in Sardegna, ad impianti per la produzione di energia nucleare e di depositi di rifiuti radioattivi.Non consentiremo mai che il nostro territorio sia messo a disposizione dello stoccaggio di simili veleni, per giunta senza contropartita per la nostra Regione e contro la volontà del popolo sardo.Continueremo a tutelare con la massima determinazione il paesaggio, la sua più profonda essenza e pregevolezza, attraverso la protezione della natura, dell’ambiente, della salute dei suoi abitanti e della vocazione turistica ormai consolidata.

[forminator_poll id=”147188″]
ultime notizie Ansa Sardegna

    No feed items found.

Commenti
Pubblicità