Budoni:Evento Racconti di vita

Racconti di vita: musica, libri e storie di vita per un evento contro la violenza sulle donne.

Racconti di Vita, è questo il titolo dell’evento che si terrà sabato 9 marzo a Budoni, presso l’Anfiteatro Andrea Parodi, a partire dalle 16.30 e fortemente voluto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Budoni, che aprirà la serata con i saluti istituzionali. A dare vita a un pomeriggio di racconti di vita autobiografici, saranno le tre protagoniste: la scrittrice Ardjana Toska, autrice del libro “Una gioventù distrutta”, che racconterà la scelta forte di riportare in un libro fatti della sua vita realmente accaduti, legati a un passato di violenza a cui ha saputo reagire con coraggio, e scritti in uno stile fluido e crudo.

Insieme a lei, la presidente e coordinatrice del Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti Nord Sardegna, la dott.ssa Nicoletta Malesa e la vice presidente del Centro, la dott.ssa Susanna Valleri, che parleranno di un lavoro non convenzionale, un lavoro svolto per il cambiamento degli uomini che agiscono violenza nelle relazioni affettive; dal 2014, il CAM è presente in Sardegna e conta oggi di ben quattro sedi – Olbia, Sassari, Nuoro, Oristano – offrendo un servizio gratuito e riservato per coloro che decidono di smettere di agire violenza e intraprendere un percorso di cambiamento.

Momenti che saranno accompagnati dalla musica del sax di Luciano Sezzi a cui si alterneranno le letture tratte dal libro della Toska, e dal libro “Da Uomo a Uomo” della dott.ssa Alessandra Pauncz, fondatrice del CAM Firenze, primo centro per autori in Italia. Le letture saranno a cura di Daniela Vargiu, Tore Ventroni e Paola Scanu. Per l’occasione, avrà luogo l’inaugurazione della panchina arancione, simbolo del “posto occupato dedicato a tutte le donne vittime di violenza”, che simbolizza fisicamente un’assenza che dovrebbe essere presenza. L’iniziativa è organizzata dal Club Gallura Soroptimist che aderisce alla campagna mondiale Orange the World e ai 16 giorni di attivismo in arancio contro la violenza sulle donne. In Gallura hanno aderito 6 Comuni, mettendo a disposizione una panchina arancione, collocata in un punto cruciale delle loro città, sulla quale Le Sorelle del Club Gallura apporranno una targhetta.

L’evento sarà condotto dalla giornalista Elena Mascia. Ingresso libero.

Commenti
READ  Le ACLI bandiscono la XXX edizione del Premio di Poesia Sarda