A NUORO UN CORSO BASE DI ISTRUTTORI DI SIMULAZIONE

Possedere le giuste competenze in ambito sanitario fa davvero la differenza.
Soprattutto quando la posta in gioco è davvero alta e il bene da tutelare è la salute delle persone.
Per questo la simulazione medica non è un esercizio intellettuale, ma un’esigenza fondamentale. Un’imprescindibile pratica se si vogliono ridurre gli errori al minimo e sapere come comportarsi davanti alle innumerevoli situazioni critiche.
A Nuoro un corso che si terrà negli spazi dell’Ailun (l’8 – 9 e il 10 novembre) punta nuovamente il focus su queste priorità.
Tre giornate in full immersion per formare gli istruttori di simulazione.
Le abilità (skills) made in Nuoro del Centro Simannu dell’Ailun fanno scuola e appaiono sempre più di stringente attualità.
Diventa infatti sempre più importante rispondere all’esigenza, ormai diffusa anche in ambito sanitario, di offrire nuove modalità di formazione del personale basate sulla simulazione medica.
Competenze per le quali sono necessarie risorse umane specificatamente addestrate.
Proprio per questi motivi l’ufficio formazione ATS Sardegna ha chiesto a Simannu di promuovere il corso. Un impegno ormai consolidato da parte dell’eccellenza nuorese in questo settore che ha infatti già all’attivo ben 10 corsi di questa tipologia (fra base e avanzato).
Competenze acquisite che fanno dei formatori di Simannu e dell’intera struttura come un preciso punto di riferimento regionale ma anche nazionale per la formazione degli istruttori di simulazione.
Nel corso degli ultimi anni nelle aule nuoresi sono stati formati operatori per Asl di Nuoro e Olbia, del Policlino Modena, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Cagliari e ora ATS.

Destinatari
Il corso che si terrà a Nuoro negli spazi dell’Ailun è rivolto al personale sanitario e tecnico per complessive 24 ore di attività coinvolgendo un numero massimo di partecipanti di 12 persone.
Le lezioni frutto di una metodologia ormai abbondantemente testata e capace di raggiungere standard di gradimento da parte delle principali organizzazioni del settore a livello internazionale sono strutturate per identificare i principi chiave dell’educazione degli adulti; usare le principali metodologie della simulazione in medicina; inserire i concetti fondamentali dei Fattori Umani e del Teamwork negli scenari di simulazione e nei debriefing; progettare e gestire uno scenario di simulazione; utilizzo base delle attrezzature della sala simulazione e della sala regia ed infine condurre un debriefing post-simulazione (includendo anche i fattori di stress ed emotivi coinvolti).

Metodologia didattica
Il Corso ha uno spiccato carattere partecipativo ed esperienziale.
La metodologia applicata prevede: brevi cenni teorici in lezione frontale; discussioni guidate d’aula; esercitazioni individuali o in piccoli gruppi; attività di simulazione; role-play; analisi di filmati e casi di studio.

Faculty
I docenti del corso fanno parte della Faculty SIMANNU, composta da Medici e infermieri di area clinica, chirurgica e emergenza formati come istruttori di simulazione su manichini ad alta fedeltà, psicologi, esperti di formazione in campo aeronautico, tecnici esperti di gestione di sala regia, attrezzature audio visive – task trainers e manichini ad alta fedeltà e allestimenti di scenari.

Commenti
Pubblicità