A Sassari i certificati si ritirano in tabaccheria

Da oggi i certificati anagrafici si possono richiedere e ritirare in quindici tabacchini della città, e il numero è destinato ad aumentare in poco tempo. Il Comune di Sassari ha attivato con la Fit (Federazione Nazionale Tabaccai) una convenzione, firmata il 16 marzo, per il servizio di rilascio di certificazioni negli esercizi affiliati Fit nel territorio comunale. Si tratta di un’ulteriore opportunità che si aggiunge a quella già esistente di poter scaricare i certificati online dal sito www.comune.sassari.it . Il nuovo servizio è stato presentato oggi, 2 aprile, con la stampa simbolica di un certificato in una delle tabaccherie aderenti, alla presenza dell’assessora ai Servizi civici Francesca Masala, della dirigente del Settore Daniela Marcellino e del presidente della Federazione Italiana Tabaccai a livello provinciale Salvatore D’Apello. Oltre ad ampliare le possibilità per il cittadino, che riesce così a ottenere i certificati con estrema facilità, allo stesso tempo si riducono e si snelliscono gli accessi agli sportelli dei servizi demografici, diminuendo i tempi di attesa e le presenze, soprattutto in questo periodo di pandemia.

«Tra gli obiettivi principali della nostra Amministrazione comunale c’è sicuramente quello di migliorare e rendere più efficienti i servizi al cittadino – spiega l’assessora ai Servizi civici Maria Francesca Masala –. Grazie a questa convenzione arriviamo anche alle persone che hanno meno dimestichezza con la tecnologia e non riescono a scaricare i certificati via web. Inoltre sarà possibile usufruire del servizio con orari più flessibili e senza lunghe attese».

Quali certificati si possono richiedere. Si rilasciano certificati di residenza, cittadinanza, stato di famiglia e stato civile, stato di famiglia Aire, matrimonio, stato libero, unione civile, di famiglia con rapporti di parentela, certificati di morte, esistenza in vita, cancellazione anagrafica, residenza in convivenza.

Chi ha aderito. «Siamo davvero soddisfatti di poter collaborare con le istituzioni affinché le nostre attività possano essere vicine ai cittadini, agevolandoli nelle loro incombenze quotidiane e svolgendo così anche una funzione di servizio – dichiara Salvatore D’Apello, presidente della Federazione Italiana Tabaccai della Provincia di Sassari -. La nostra categoria ha subito ben risposto a questo nuovo progetto e presto altre tabaccherie vi aderiranno». Grazie al centro elaborazione dati del Comune, in collaborazione di Novares, società del gruppo FIT, le tabaccherie del territorio che partiranno in via sperimentale per il nuovo progetto sono 15, e sono dislocate nella varie aree del territorio, a copertura dell’intero Comune. In una seconda fase, l’adesione al progetto sarà estesa a tutte le tabaccherie associate FIT, del Comune, e quindi il numero dei punti vendita convenzionato aumenterà, diventando una grande rete civica al servizio dei cittadini.

SECHI G.A. GIUSEPPECORSO VITTORIO EMANUELE
MALDUCA CINZIAVIA ROMA
GINANNESCHI MARCO MARIOVIA MARGHERITA DI CASTELVI’
D’ALESSANDRO DANIELAVIA SULCIS 
SCANO RITA MARIA VIA CANIGA
NAPOLITANO DAVIDE VIA GIOVANNI PASCOLI
LORENZONI GIOVANNAVIA DEGLI ASTRONAUTI
PISANU PIETROVIA WALTER PASELLA
CONTU ROSSANAVIA CARLO FADDA
CHESSA ADRIANA M. FRANCESCAVIA NAPOLI
CAVAGLIERI GIAN PIEROVIA GIOVANNI CABOTO
DAGA SABRINAVIA FILIPPO TURATI 
TETI FABIOVIA BALDEDDA
MURA GIUSEPPE ZONA INDUSTRIALE PREDDA NIEDDA SUD
SATTA FRANCOVIA ORTOBENE

Cosa fare per ottenere il certificato. Sarà sufficiente presentare in una delle tabaccherie aderenti un documento di riconoscimento e il codice fiscale, e compilare un modulo di richiesta. 

Costi. La commissione sarà di 2 euro. Allo sportello i diritti di segreteria sono di 0,26 centesimi per i certificati in carta semplice e 0,50 centesimi per i certificati in bollo. Scaricare i certificati dal sito www.comune.sassari.it è totalmente gratuito.

Commenti
Pubblicità