Al via la terapia anti Covid sul territorio

Grazie alla convenzione siglata da Asl Sassari e Aou Sassari da oggi sarà possibile sottoporre i pazienti a trattamento con anticorpi monoclonali fuori dai reparti. Alle 15 le somministrazioni ai primi tre pazienti nell’ambulatorio del presidio di Alghero  


Sassari 9 febbraio 2022 – Ha preso il via questo pomeriggio, all’ospedale civile di Alghero, l’attività dedicata alle terapie Covid territoriali. I primi tre pazienti, alle ore 15, sono stati trattati con anticorpi monoclonali e farmaci antivirali, nell’ambulatorio interamente ristrutturato e situato vicino al centro dialisi.

La vicinanza al Pronto soccorso garantirà sicurezza ai pazienti, i quali potranno accedere alla struttura da un percorso esterno al presidio ospedaliero, attraverso una strada dedicata.


«È un progetto nel quale abbiamo fortemente creduto – afferma la dottoressa Antonietta Bifulco, referente per le attività dedicate alle terapie Covid territoriali dell’Asl di Sassari – e questa collaborazione con l’Azienda ospedaliero universitaria ci permetterà di gestire i pazienti senza dover pesare sui reparti ospedalieri e sui pronto soccorso, che in questo periodo stanno davvero soffrendo».


L’accordo tra le due aziende sanitarie, siglato a dicembre scorso, prevede che i medici di Malattie infettive dell’Aou di Sassari valutino i casi che i medici dell’Asl, quelli di medicina generale e delle Usca propongono per un eventuale trattamento. Viene compilata, infatti, una scheda di eleggibilità che gli infettivologi valuteranno per verificare la congruità con i criteri di inclusione. In caso di valutazione positiva, gli infettivologi potranno prescrivere il trattamento degli anticorpi monoclonali anti Sars Cov-2 o antivirali. Soltanto in questo caso i medici dell’Asl di Sassari potranno somministrare i farmaci.


L’accordo per la somministrazione degli anticorpi monoclonali è stato reso possibile anche grazie al fatto che la Regione Sardegna ha individuato l’Aou di Sassari tra i  prescrittori degli anticorpi monoclonali anti Sars-Cov 2 per il nord Sardegna. 


I medici di famiglia che volessero attivare una valutazione per avviare a trattamento un potenziale pazienti potranno scrivere a [email protected]

Commenti
Pubblicità