COMUNICATO STAMPA -CARTELLO CASE AUTOMOBILISTICHE – INCONTRO VILLA MIMOSA 12 FEBBRAIO oRE 11,30

Nel 2016 la Commissione Europea ha condannato le industrie automobilistiche per la creazione di un cartello per il prezzo di vendita di veicoli di massa pari o superiore alle 6 tonn. e ha sancito il diritto per le imprese acquirenti al risarcimento del sovrapprezzo.

L’organizzazione nazionale del trasporto Automobilistico di Confindustria, l’ANITA, insieme alle altre Associazioni di categoria, ha dato avvio all’azione collettiva di tutela delle imprese attraverso la messa a disposizione degli interessati della piattaforma on-line  https://www.trucks-cartel.com/it in cui le imprese potranno facilmente caricare i propri dati e i documenti a supporto del proprio diritto risarcitorio. Alla sezione riservata si accede solo tramite l’inserimento di un codice di accesso che per le imprese del sistema, verrà fornito, previa richiesta, dalle associazioni di categoria.

L’azione risarcitoria può essere attivata sia per gli autotrasportatori in conto terzi che per quelli in conto proprio che hanno acquistato mezzi tra il gennaio 1997 e il gennaio 2011.

Il giorno martedì 12 febbraio, alle ore 11,30,

presso la sede di Sassari, di Confindustria Centro Nord Sardegna, Villa Mimosa,

l’Associazione ha organizzato un incontro con il Direttore Generale di ANITA Giuseppina DELLA PEPA e l’avv. Fabiana DE LUCA, e la Società OMNI BRIDGEWAY, rappresentata dall’ Avv. Gian Marco SOLAS, per illustrare i termini di adesione all’azione risarcitoria e il funzionamento della piattaforma.

L’incontro è aperto alle aziende interessate, previa conferma di partecipazione ai numeri 079/275171, 0789/67058 e 0783/303517 a al seguente indirizzo mail sassari@confindustriacns.it   

Commenti