PONTE SERRA IN DISCESA. CONFERENZA DI SERVIZI DECISIVA, OK AL PROGETTO. PROCEDURA D’URGENZA: SUBITO IL BANDO E LA CONSEGNA DEI LAVORI

Pubblicità

Il nuovo Ponte Serra, conferenza di servizi ok. Subito il bando di gara, procedura in discesa dopo il nullaosta di oggi a Sant’Anna. Lavori in via d’urgenza: entro fine anno la consegna

Alghero, 16 ottobre 2020 – La procedura per la ristrutturazione del Ponte Serra raggiunge un primo e importante traguardo. Oggi la conferenza di servizi convocata dal dirigente del settore Opere Pubbliche ha approvato il progetto di riqualificazione che dovrà ristrutturare in modo definitivo la struttura. Un passaggio determinante che mette nelle condizioni di predisporre, già da lunedì, il bando per la gara d’appalto. Il progetto definitivo – esecutivo approvato nella Conferenza di Servizi con il parere favorevole degli intervenuti (Genio Civile – Tutela del Paesaggio – Soprintendenza) apre la strada alle attività di verifica e validazione e alla predisposizione degli atti di gara. Si farà ricorso a ditte qualificate per la lavori di restauro: stante lo stato dell’infrastruttura la procedura di gara sarà espletata con la massima sollecitudine ed urgenza, con l’obbiettivo di addivenire all’aggiudicazione dell’appalto entro l’anno. Per l’opera sono disponibili 628 mila euro, una cifra importante che consentirà di mettere definitivamente fine alle problematiche con la ristrutturazione completa e messa in sicurezza della struttura lasciata colpevolmente senza manutenzione per troppi anni. “Il Ponte Serra è stato tra le prime opere sulle quali l’Amministrazione ha posto la massima attenzione – spiega il Sindaco Mario Conoci –  avviando con celerità l’iter necessario per riuscire a mettere in sicurezza la struttura. L’impegno  è stato fin dall’inizio rivolto alla soluzione definitiva del problema, ed è quello che si sta facendo”.  Tutto questo è stato possibile grazie agli interventi voluti dalla Giunta sia con fondi di bilancio che con risorse aggiuntive in sede di impiego dell’Avanzo di Amministrazione ai quali si sono aggiunti, recentemente, 230 mila euro della Giunta Regionale. Il progetto prevede sinteticamente le seguenti lavorazioni: realizzazione di nuove catene in trefolo ancorate ai fianchi del ponte con pezzi speciali di carpenteria metallica, riparazione delle catene originarie del ponte, riparazione e rinforzo dei pendini di sospensione dell’impalcato, riparazione e rinforzo degli archi, riparazione e rinforzo delle travi trasversali inferiori di impalcato, demolizione e ricostruzione della soletta, impermeabilizzazione dell’impalcato, protezione superficiale di tutti i calcestruzzi. “Intanto l’Amministrazione ha praticamente concluso i lavori di sistemazione della strada alternativa che da Tanca Farrà conduce a Mamuntanas e alla zona del Ponte Serra – comunica l’Assessore alle Opere Pubbliche Antonello Peru – in questo caso si tratta di un intervento che si aggiunge ai precedenti ma che si rende oltremodo necessario, vista la mole di traffico che la strada subisce da quando il Ponte Serra è stato chiuso al traffico per motivi di sicurezza”. La strada che i residenti della zona sono costretti a precorrere a causa del divieto di transito sul Ponte, chiuso da un’ordinanza del Maggio 2019 per le precarie condizioni di staticità, dovute alla mancanza di manutenzione rilevata fin dal 2015, si trova ora in buone condizioni di percorribilità.  I lavori consentono ora un livello di sicurezza accettabile. Con il Consorzio Figuruia, che comprende i circa 80 nuclei residenti nella zona, si è inoltre concordato che gli interventi di sistemazione, specie nel periodo invernale, saranno più frequenti. 

si allegano due simulazioni progettuali del ponte e una foto di un particolare  dell’attuale stato di degrado

 

 

 

 

Giovanni Chessa
Portavoce del Sindaco
Comune di Alghero

Commenti
Pubblicità