“Uniss: un futuro da Giganti”Progetto tra Ateneo, Dinamo Sassari, Banco di Sardegnae Fondazione Mont’e Prama 8 settembre 2021

SASSARI. L’Università di Sassari, il Banco di Sardegna, la Dinamo Basket e la Fondazione Mont’e Prama danno vita a un progetto strategico di valorizzazione e sviluppo territoriale attraverso iniziative culturali e sociali utili per il rilancio del territorio, con un’azione sinergica tra pubblico e privato.

Il progetto “Uniss: un futuro da giganti” #futurodagiganti è stato illustrato alla stampa oggi nell’aula Magna dell’Università dal Magnifico Rettore dell’Ateneo Gavino Mariotti, dal Direttore Generale del Banco di Sardegna Giuseppe Cuccurese, dal Direttore generale dell’Università Marco Breschi, dal Presidente della Dinamo Sassari, Stefano Sardara, e dal Presidente della Fondazione Mont’e Prama Anthony Muroni.

Il Progetto e la prima azione. Saranno valorizzate la dimensione sociale, culturale ed economica del prodotto territoriale Sardegna, con particolare attenzione al ruolo strategico delle risorse umane e della loro formazione superiore per lo sviluppo dell’Isola.
Il progetto prevede la realizzazione nel tempo di innovative azioni che prevedono il coinvolgimento di tutti i partner, partendo da una campagna di comunicazione realizzata dall’Università con la Dinamo Banco di Sardegna con l’obiettivo di promuovere la collaborazione tra le eccellenze culturali (rappresentate dai Giganti di Mont’e Prama), didattiche e scientifiche (l’Università) e sportive (la Dinamo Sassari). Un messaggio per proiettare l’Isola sul mercato regionale, nazionale e internazionale grazie al gioco di squadra dei suoi giganti.

Uniss: un futuro da giganti. La Dinamo Banco di Sardegna, eccellenza cestistica isolana, ha sposato con orgoglio e convinzione il progetto promosso dall’Università di Sassari prestando i suoi giganti della palla a spicchi come testimonial della campagna. Da sempre legato indissolubilmente all’isola e attento alle esigenze del territorio, il club veste con naturalezza i panni di ambasciatore della Sardegna e delle sue eccellenze, in un rapporto ormai simbolico e simbiotico con i Giganti di Mont’e Prama che accompagnano la squadra sulle maglie dei giocatori in tutte le ribalte italiane ed europee: tra gli attori coinvolti anche il main sponsor Banco di Sardegna, con cui c’è un matrimonio ultratrentennale che va ben oltre la sponsorizzazione ma si fonda sulla totale condivisione di valori e vision, dentro e fuori dal campo.
Partendo dalla comune volontà di valorizzare un’eccellenza come l’Università di Sassari l’ufficio marketing e comunicazione biancoblu ha messo al servizio del progetto strategico di promozione del territorio dell’Ateneo cittadino la propria forza comunicativa. Unico club in Italia ad avere tre squadre nella massima serie con la squadra maschile, le Dinamo Women e la Dinamo Lab impegnate nei campionati nazionali e nelle coppe europee, il sodalizio sassarese ha scelto di rappresentare tutte le anime dell’universo Dinamo avvalendosi di cinque testimonial d’eccezione: si tratta di Marida Orazzo, new entry della formazione femminile, Claudio Spanu, capitano della Dinamo Lab e pedina della Nazionale di basket in carrozzina, Stefano Gentile, alla quarta stagione in Sardegna, David Logan, tra i protagonisti dello storico triplete e Professore per antonomasia, e Anthony Clemmons, playmaker del Banco formato 2021-2022. I cinque giocatori sono protagonisti degli spot girati nella suggestiva sede dell’Università centrale.

“Uniss: un futuro da giganti” è il risultato di un attento e proficuo gioco di squadra tra tutti gli attori coinvolti, nella condivisione di valori comuni e spinti dalla profonda volontà di valorizzare le eccellenze del territorio. Gli spot saranno presto disponibili sulle piattaforme dell’Ateneo e in rotazione su Dinamo Tv, prima web tv tematica di una società di serie A con oltre 7 milioni di visualizzazioni, e sui canali social del club di via Roma.

Commenti
Pubblicità