COLDIRETTI SARDEGNA. SONO BRUNO CORDA, I TRESSARDI E FRANCO BANDIERA I SARDI 100% 2021

Sono il prefetto Bruno Corda, il dirigente Franco Bandiera e i comici Tressardi, i Sardi 100 % 2021, premio ideato e promosso da Coldiretti Sardegna e riservato “a chi con la propria attività e spesso a riflettori spenti tiene alto l’onore e l’orgoglio della Sardegna”.
I premi, come sempre, sono stati consegnati all’interno del Galà del Sardinia Food Awards arrivato alla sua settima edizione e tenutosi sabato scorso a Pula, durante il quale sono stati assegnati gli Oscar delle eccellenze agroalimentari.
Il prefetto Bruno Corda, attualmente direttore dell’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, dopo aver ricoperto negli ultimi anni anche il ruolo di prefetto di Como e Cagliari oltre che essere stato al Viminale come vice capo Dipartimento per le Libertà civili e l’Immigrazione, dove tra le altre cose si è occupato anche dello spinoso caso della nave Diciotti, ha ricevuto dal direttore di Coldiretti Sardegna Luca Saba, il premio Sardo100% nella categoria Istituzioni, in quanto “uomo delle Istituzioni, rappresentante dello Stato sul territorio, che con integrità morale si è sempre speso per la promozione del Bene Comune e per il ripristino della Legalità in importanti ambiti amministrativi del nostro Paese”.
Franco Bandiera è invece Sardo100% nella categoria Scienza e Sociale. Medico epatologo di Sassari, Bandiera, è il Commissario dell’Aou di Sassari, oltre che direttore dell’U.O.C. di Medicina interna e direttore del Dipartimento medico. Lo scorso anno, ha coordinato i reparti Covid dell’Aou di Sassari, riuscendo con il suo team di medici, infermieri e operatori sanitari, anche nel momento più difficile e delicato della pandemia, a dare oltre le cure anche conforto e speranza ai malati di Covid. La motivazione che ha portato Coldiretti Sardegna ha consegnargli il premio Sardo100%, riflette soprattutto il delicato compito svolto con tanta umanità durante il Covid e vuole rappresentare tutto il settore ospedaliero, medici, infermieri e operatori sanitari: “nel momento storico più complesso dal dopoguerra, ha guidato, con straordinaria competenza ed umanità profonda, il team di medici, infermieri e operatori sanitari dei reparti Covid dell’Aou di Sassari, restituendo la speranza ai malati, con le cure e l’efficace sostegno di parole e sguardi”.
La categoria Spettacolo è invece andata ai fratelli Umberto, Luigi e Angelo Graziano, il trio comico di Sassari che compongono “I Tressardi”. La loro è una comicità travolgente e contagiosa che ironizza su personaggi e modi di fare e dire locali. L’ultimo nato, è Chiaro Scuro, parodia esilarante che ha dato vita al tormentone «Ciao Poveri». Comicità ma anche sociale, come quella che stanno portando avanti, sempre con la loro ironia coinvolgente, a favore della Associazione Amici di Gianni Brundu. Coldiretti Sardegna ha premiato I Tressardi “per essere riusciti a raccontare ed esaltare, con comicità fresca ed esilarante, la nostra Sardità nelle piazze dell’Isola e della Penisola”.

Ufficio stampa Coldiretti Sardegna
Michele Arbau

Commenti
Pubblicità