Monello (Confindustria): «Sistema dei colori da superare entro maggio»

Per il settore del turismo, nella gestione del covid occorre un modello più semplice e circoscritto. Ma anche sostegno alla Regione nella definizione del nuovo bando della continuità aerea e accelerazione sul “lasciapassare europeo”. Le richieste al ministro del Turismo Garavaglia, questa mattina a Olbia
Olbia. Superare entro maggio il sistema di attribuzione dei colori ai territori nella gestione anti covid, sostenere la Regione nella definizione del nuovo bando della continuità aerea, ma anche accelerare l’avvio del “lasciapassare europeo”. Sono stati questi i temi messi in evidenza questa mattina da Nicola Monello, presidente della Sezione Turismo di Confindustria Centro Nord Sardegna, intervenuto a Olbia al dibattito con il ministro del Turismo Massimo Garavaglia. «Le nostre richieste sono semplici e dirette – ha spiegato Nicola Monello –. Una delle priorità è superare entro il prossimo mese di maggio il sistema di attribuzione regionale dei colori con un modello più semplice e più circoscritto. Riteniamo sia cruciale puntare a infondere ottimismo nel mercato, altrimenti rischiamo di giocarci l’intera stagione. Sollecitiamo l’attuazione del “lasciapassare europeo”, o “green pass”, per ripristinare la mobilità in sicurezza: per il settore del turismo costituirebbe la chiave di volta. Al contempo domandiamo anche un’accelerazione e un sostegno alla Regione nell’iter di definizione del nuovo bando di continuità, insieme a un intervento immediato sulla vertenza Alitalia: occorre ripristinare le frequenze previste dal bando, oltre al risanamento della posizione debitoria della compagnia che permetterebbe di dare risposte anche agli aeroporti e a tutti gli altri operatori che vantano crediti verso Alitalia». 

Commenti
Pubblicità