CORONAVIRUS, LA BRIGATA “SASSARI” DONA BUONI SPESA AL COMUNE DI NUORO.

L’iniziativa dei “dimonios” servirà per far fronte ai bisogni reali di alcune famiglie in gravi difficoltà.

Sono stati donati 1.650 euro di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità da dare ad alcune famiglie nuoresi che si trovano in situazioni di particolari difficoltà economica per l’emergenza Coronavirus. È il gesto concreto e importante di solidarietà compiuto dalle famiglie dei militari dell’Esercito di stanza nella caserma di Pratosardo di Nuoro, sede del distaccamento del 152° reggimento fanteria della Brigata “Sassari”. «Non poteva mancare la sensibilità della Brigata Sassari. La Nuoro più solidale non si è tirata indietro di fronte all’emergenza del Coronavirus», ha manifestato il sindaco Andrea Soddu. «Sono tantissime, infatti, le donazioni che continuano ad arrivare al Comune a sostegno delle famiglie più bisognose». Complessivamente sono quarantadue del valore di venticinque euro e altri sei da cento euro e possono essere spesi nella catena di supermercati MD i buoni spesa donati dalle famiglie dei militari che la Brigata Sassari, mediante il tenente colonnello Luigi Moi, comandante della caserma di Pratosardo, che ha fatto pervenire stamattina all’amministrazione comunale del capoluogo barbaricino. «I buoni donati si affiancheranno a quelli già erogati dal Comune per il tramite dei servizi sociali», ha concluso Soddu.

23-04-2020

Paola Sperani

Commenti
READ  Sassari : Coronavirus, al via la distribuzione dei buoni spesa.