Il Festival di Tavolara al via tra cinema e moda. Sabato 17 luglio Geppi Cucciari e Antonio Marras metteranno all’asta per beneficenza il Kimono della Regina di Tavolara

Il Festival “Una notte in Italia” tra cinema e moda

All’asta per beneficenza il Kimono della regina di Tavolara

Sabato 17 luglio Geppi Cucciari e Antonio Marras

saranno sull’isola per assegnare il prezioso capo

Domani la rassegna inizia da Porto San Paolo

con il film Sul più bello di Alice Filippi

 Il Festival del cinema di Tavolara “Una notte in Italia” è ai nastri di partenza. Da domani, con la proiezione dalle 21 nella Piazzetta Gramsci di Porto San Paolo del film “Sul più bello” di Alice Filippi, entra nel vivo la rassegna cinematografica. Che nelle giornate di sabato e domenica si sposterà sull’isola di Tavolara. Proprio qui, sabato 17 luglio, si svolgerà un evento originale e molto atteso: l’asta benefica di un capo speciale, a suo modo unico, il Kimono per la regina di Tavolara. Un’iniziativa nata dalla collaborazione esclusiva tra lo stilista Antonio Marras e l’attrice Geppi Cucciari. Lo stilista di Alghero ha realizzato per l’occasione questo capo unico nel suo genere. Durante la serata il prezioso capo verrà battuto all’asta e il ricavato devoluto in beneficienza. Questo evento anticipa quello che si terrà a Milano, dove verranno messi all’asta gli abiti che Antonio Marras ha realizzato appositamente per Geppi Cucciari per le puntate della trasmissione “Che succ3de?”, l’irriverente programma dell’access prime time di Rai3 andato in onda la scorsa stagione e condotto dalla stessa Cucciari. 

Il Kimono all’asta. Si tratta di un pezzo unico, creato per la regina di Tavolara. Un capo elementare, basico, un rettangolo con altri due in luogo delle maniche, per una forma che risale alla notte dei tempi. Un kimono che per semplicità ed essenzialità rimanda a sofisticate movenze e delicati tratti. Una pennellata decisa per disegnare una silhouette definita e geometrica in contrasto con il barocco e la sinuosità della stoffa utilizzata: jacquard, damasco, seta e paillettes. Il ricavato dell’asta – che andrà in scena a Tavolara, sabato 17 luglio – verrà poi devoluto interamente all’associazione benefica di Sassari “Mariangela Pinna Onlus”, molto attiva tra le città del nord Sardegna (Sassari, Alghero e Ozieri) e che da sempre si occupa di donne malate di tumore, fornendo supporto psicologico, parrucche, corsi di make-up.

IL FESTIVAL DI TAVOLARA. Il Festival delcinema di Tavolara “Una notte in Italia” entrerà quindi nel vivo da domani, venerdì 16 luglio e fino a domenica 18 luglio, con la ormai tradizionale e applauditissima conduzione di Geppi Cucciari. 

Il 16 luglio – nella piazzetta di Porto San Paolo – sarà proiettato il film Sul più bello,   di Alice Filippi, alla presenza del produttore e sceneggiatore Roberto Proia e della giovane attrice protagonista Ludovica Francesconi. In anteprima verranno presentate due clip, dai sequel del film Sul più bello, Ancora più bello, Sempre più bello. Prima ci sarà la proiezione di Anne, cortometraggio di Stefano Malchiodi e Domenico Croce.  

Il 17 luglio – nell’isola di Tavolara – sarà proiettato il film L’incredibile storia dell’isola delle rose di Sydney Sibilia e un estratto del documentario di Gabriele Salvatores: Fuori era primavera – Viaggio nell’Italia del Lockdown, dove tra i protagonisti ci sarà anche Tonino, il Re di Tavolara.

Il 18 luglio – sempre nell’isola di Tavolara – sarà premiata l’attrice Greta Scarano con il Premio Eco Mov per la serie televisiva di Rai1 Chiamami ancora amore di Gianluca Maria Tavarelli, di cui verrà presentato un estratto. A seguire sarà proiettato il film Nomadlanddi Chloé Zhao, vincitore di 3 premi Oscar.

Il 16, il 17 e il 18 luglio poi grande appuntamento con gli Speciale David, grazie alla collaborazione con l’Accademia del Cinema italiano – Premi David di Donatello. Saranno proiettati per la prima volta insieme sul grande schermo i 5 cortometraggi candidati all’ultima edizione dei Premi David, protagoniste e protagonisti giovani e giovanissimi per delle opere brevi ma straordinariamente incisive realizzate sfruttando tutti i generi cinematografici, che testimoniano la vitalità dei registi del futuro. Questo il programma:

il 16 luglio a Porto San Paolo, in piazzetta Gramsci, Anne di Domenico Croce e Stefano Malchiodi

il 17 luglio nell’isola di Tavolara Il gioco di Alessandro HabereL’oro di famiglia di Emanuele Pisano
il 18 luglio: nell’isola di Tavolara Sherodi Claudio Casale e Gas station di Olga Torrico



A Nuoro, continuerà la mostra fotografica inaugurata il 18 giugno “8 ½ di Fellini” con le foto inedite di Paul Ronald, un percorso straordinario di immagini con il quale il grande fotografo francese ci introduce nella vita di uno dei set più straordinari del cinema mondiale. L’esposizione è ospitata al primo piano della libreria Miele Amaro, in Corso Garibaldi al numero 60, in collaborazione con la casa editrice Ilisso.

Per informazioni chiamare i numeri: 345-0469142   0789-1835777
e seguire gli account social del Festival

 HYPERLINK “http://www.cinematavolara.it” www.cinematavolara.it

Commenti
Pubblicità