IL SENSO CIVICO SI COSTRUISCE A SUON DI RISATE

Un botta e risposta fuori dagli schemi e tante, tante risate per imparare – con la giusta dose di ironia – le buone pratiche di viaggio sugli autobus in città: saranno i due controllori un pò fuori dagli schemi dell’Azienda Trasporti Pubblici “Babbudoiu” i protagonisti della nuova campagna di sensibilizzazione promossa da ATP SpA.

Questa mattina nella sala conferenze dell’Azienda Trasporti Pubblici di Sassari è stata presentata ufficialmente “ATPino’s”, la nuova iniziativa di comunicazione che, a partire dal mese di luglio e per tutto l’autunno, vedrà coinvolto il duo comico sassarese Pino e gli Anticorpi.

In cinque pillole video e molti altri contenuti digitali e social Michele e Stefano Manca, sotto le mentite spoglie di due controllori della cosiddetta “Azienda Trasporti Babbudoiu”, “ricorderanno”, a suon di battute, temi fondamentali quali l’importanza del fare sempre il biglietto, fornire correttamente la propria identità ai controllori in caso di verifica, rispettare le buone pratiche di viaggio e tanto altro ancora. Mese dopo mese verranno svelati i contenuti che saranno condivisi e rilanciati attraverso i profili social di Pino e gli Anticorpi.

Un compendio di educazione civica, quindi, a suon di risate, volto alla creazione di una cittadinanza attiva e responsabile per una migliore vivibilità per tutta la collettività all’interno dei mezzi targati ATP SpA. Una educazione ad ampio raggio che a partire dalla città di Sassari raggiungerà ogni angolo della penisola attraverso le migliaia di follower del duo comico su tutta la penisola.

Le buone pratiche made in Sassari saranno un esempio sicuramente virtuoso da seguire in tutte le città italiane dove è presente un servizio di trasporto pubblico locale.

Alla conferenza stampa oltre al Presidente Paolo Depperu che ha illustrato l’iniziativa, erano presenti il Direttore Generale Roberto Mura e i componenti del Consiglio di Amministrazione.

Abbiamo deciso di avviare questa campagna di comunicazione, affidandoci alla sapiente comicità di Pino e gli Anticorpi – spiega il Presidente Paolo Depperuperché crediamo sia più efficace e anche immediato sensibilizzare la cittadinanza su temi imprescindibili, strappando un sorriso. Con una risata si può essere molto più incisivi e il nostro obiettivo è riuscire ad arrivare a tutti, dai più giovani fino alla popolazione adulta, attraverso il linguaggio universale della comicità”.

Avere una rete di trasporti pubblici moderna ed efficiente non è un bene solo per la qualità della vita dei cittadini e cittadine ma anche per l’immagine stessa che la città proietta verso chi viene ad esempio a visitarla – spiega Stefano Manca del duo comico che prosegue – dare il nostro contributo in questa direzione è stato uno dei motivi che ci ha reso felici di accettare questa proposta di collaborazione. Poi… non dimentichiamoci il fattore affettivo che ci lega alla nostra città”. 

Da ragazzi noi prendevamo lu tram per andare avanti e indietro, in lungo e in largo per tutta Sassari – aggiunge sorridendo Michele Manca, Pino la Lavatrice per i più, che prosegue – nel nostro intervento comico, finalizzato a trasferire un messaggio istituzionale, abbiamo utilizzato il cavallo di battaglia: il botta e risposta tipico di Pino la Lavatrice, partendo però da domande reali. Abbiamo pensato quindi a questa campagna cercando sempre la verità e fornendo risposte sempre corrette, veritiere, ma strizzando costantemente l’occhio ad una comicità spontanea e dissacrante”.

La sensibilizzazione è un’azione cruciale per il miglioramento del servizio di trasporto che con impegno ATP SpA offre al territorio: “è fondamentale che la collettività cominci a sentire come proprio il trasporto pubblico locale – prosegue il Presidente Depperuun bene primario da rispettare e difendere: chi trasgredisce, chi evade il biglietto, chi compie atti vandalici non fa male soltanto all’Azienda Trasporti Pubblici di Sassari ma fa male alla collettività, perché il trasporto pubblico è un bene che appartiene ad ogni singolo cittadino e cittadina di questa comunità. Esserne tutti finalmente consapevoli aiuta ad isolare i cosiddetti “furbetti” che piano piano, sentendosi sempre più soli e visibili nella violazione delle regole cominceranno a uniformarsi, in positivo, alle buone pratiche della collettività”.

Il primo video della campagna curata da Pino e gli Anticorpi sarà visibile a partire dal 1 Luglio nei canali social aziendali e su tutti i bus. Ed ora via alla “condivisione” social no limits!

Commenti
Pubblicità