Olbia: arresti un 28 enne e la sua convivente 43 enne, entrambi con precedenti di polizia, per detenzione ai fini di spaccio.

I Carabinieri della Sezione Operativa del Reparto Territoriale di Olbia, nel corso di un’operazione finalizzata alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti hanno tratto in arresto un 28 enne e la sua convivente 43 enne, entrambi con precedenti di polizia, per detenzione ai fini di spaccio.

Era da qualche tempo che i militari stavano effettuando dei servizi di osservazione nella zona di via Galvani, avendo sentore di un’attività di smercio nella zona che riguardasse una coppia, sorprendendo i due conviventi appena usciti dalla propria casa, con una bustina di 100 gr. di marijuana.

I Carabinieri hanno così deciso di effettuare una perquisizione domiciliare, che ha permesso di rinvenire in tutti gli ambienti dell’appartamento un quantitativo totale di 14,300 kg di marijuana, suddivisa in 30 pacchetti del peso compreso tra i 100 gr. e i 2 kg circa ed un bilancino di precisione.

 L’Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa della convalida.

Commenti
Pubblicità