Comunicato stampa n. 21 del 22/02/2019 GSD Key Estate Porto Torres pronto per il derby, con un nuovo atleta

GSD KEY ESTATE PORTO TORRES PRONTO PER IL DERBY, CON UN NUOVO ATLETA

La società turritana ha accolto nel proprio roster l’esterno zimbabwese Taona Ziki

Il GSD Key Estate Porto Torres ospiterà domani, sabato 23 febbraio, al Palazzetto dello Sport “Alberto Mura”, la DinamoLab Sassari per il derby sardo della Serie A di basket in carrozzina. La gara, valevole per il quarto turno di ritorno del massimo campionato nazionale, avrà inizio alle ore 19:00. Nella Key Estate farà il proprio esordio l’esterno ventinovenne, nativo dello Zimbabwe, Taona Ziki (punti 3.5), arrivato a Porto Torres nei giorni scorsi. Ziki ha giocato in precedenza nella lega “Supersport” sudafricana, vestendo la maglia della squadra dei Lions, con cui ha vinto il campionato due volte, nel 2015 e nel 2016. Taona Ziki ha fatto parte della Nazionale Under-23 del proprio paese ed è ora membro della Nazionale maggiore, con cui ha giocato anche le qualificazioni alla World Cup 2018.

In un periodo non semplice, il match di domani sarà molto importante per il GSD, che cerca di non farsi invischiare nella “zona playout” della classifica. I cugini della DinamoLab Sassari seguono, in graduatoria, la Key Estate, a distanza di quattro punti e, dopo un avvio di stagione stentato, hanno sostanzialmente cambiato volto con l’arrivo del sudamericano Cristian Matias Gomez (primo marcatore dei sassaresi con 22.4 punti a gara e miglior rimbalzista con una media di 11.6 carambole, per una valutazione totale di 179). Tra gli atleti più temibili anche l’allenatore-giocatore Fabio Raimondi, vecchia conoscenza del GSD, e l’Azzurro Claudio Spanu. Sassari arriva da una sconfitta (49-74) rimediata sul campo della squadra campione d’Italia in carica, nonché capolista del campionato in corso, la UnipolSai Briantea84 Cantù.

READ  Esordio sfortunato per il GSD Key Estate Porto Torres nei preliminari di Champions League

 

Nel derby di andata, disputato lo scorso 1 dicembre, dopo un primo tempo condotto della DinamoLab, la Key Estate si impose, con una prepotente e grintosissima reazione, con il punteggio di 70-66, esibendo un Mateusz Filipskistraordinario trascinatore ed un sublime Dominik Mosler.

Ufficio stampa

GSD Porto Torres

Commenti