comunicato stampa su osservatorio appalti pubblici

TAG: IL 17 DICEMBRE NASCE L’OSSERVATORIO TERRITORIALE SUGLI APPALTI

Olbia, 17 Dicembre – L’Osservatorio territoriale sugli appalti è il risultato della volontà e dell’impegno delle Associazioni di categoria, datoriali e sindacali, che compongono il TAG. A differenza di un’analoga esperienza a Cagliari,  l’Osservatorio che oggi nasce in Gallura non è circoscritto al mondo delle cooperative e alle Categorie sindacali del Pubblico impiego e del Commercio, servizi e turismo, ma è trasversale a tutti i settori produttivi.

Costituito sulla base di un Protocollo D’intesa che oggi i Responsabili delle organizzazioni hanno formalmente sottoscritto, l’Osservatorio si propone di garantire la legalità e i diritti nel sistema degli appalti pubblici, il rispetto della disciplina contrattuale e delle norme sulla sicurezza. 

L’Osservatorio presterà massima attenzione:

  1. Alla verifica della congruità di base d’asta al fine di garantire l’applicazione dei CCNL di riferimento sottoscritti dalle Organizzazioni firmatarie del presente protocollo, evitando il dumping contrattuale che produce concorrenza sleale fra le imprese;
  2. Verifica della correttezza dell’applicazione della clausola sociale nei cambi d’appalto, al fine di salvaguardare i livelli occupazionale e quindi il mantenimento dei posti di lavoro;
  3. Alla predisposizione di note, pareri sulle materie di cui sopra e segnalare anomalie in fase di gara e nello svolgimento dell’appalto.

Si chiede gentilmente di dare massima diffusione dell’Istituzione dell’Osservatorio, affinché le imprese e i lavoratori ne conoscano l’esistenza e prendano consapevolezza di avere un interlocutore serio a cui fare eventuali segnalazioni di irregolarità.

Il Coordinatore del Tag

Luisa Di Lorenzo

Commenti