Mario Bruno: Sicilia e Sardegna trattamenti diversi. Il Presidente Solinas si svegli.

Assurdo, due isole, due trattamenti diversi in Italia. Come sempre un’Isola sembra più speciale dell’altra. Le tariffe sociali da e per la Sicilia, in Gazzetta Ufficiale. La manovra stanzia per il 2020 un contributo per ogni biglietto aereo acquistato da e per Palermo e Catania. A usufruire delle agevolazioni saranno gli studenti fuori sede, le persone con disabilità, i lavoratori con sede al di fuori della Sicilia e i migranti per ragioni di salute. Bene per la Sicilia. In Sardegna invece la stagione è alle porte e non sono in vendita ancora nemmeno i voli. Risultato? Isola al momento irraggiungibile, viaggi di necessità, di lavoro o di piacere non pianificabili. Altro che principio di insularità. Dal 16 aprile non si può più prenotare un volo da nessuno degli scali sardi, mettendo in difficoltà i cittadini sardi e gli operatori del settore. Quando inizieremo a farci sentire? Il Presidente Solinas si svegli.

Commenti
READ  FAITA SARDEGNA: LE LINEE GUIDA COVID SUI CAMPEGGI NON SONO APPLICABILI