Ufficio stampa Handball Athletic Club Nuoro – L’Hac OjSolution vola alla Final Four Youth League, ma è sempre più sola

L’Hac OjSolution vola alla Final Four Youth League, ma è sempre più sola

 

 

L’Hac OjSolution continua a lavorare per il futuro, e si gode con piena soddisfazione un altro importante traguardo raggiunto dal proprio settore giovanile. Nel prossimo mese di maggio, infatti, la formazione nuorese sarà ai nastri di partenza della Final Four che assegnerà lo Scudetto Youth League U20.

 

La squadra di Roberto Deiana ha staccato il pass per l’atto decisivo della manifestazione grazie al prestigioso successo per 27-23 ai danni di Salerno. Il risultato ottenuto dalle barbaricine assume ancora maggior valore se rapportato al livello delle avversarie, tutte attrezzate per arrivare alla fase finale della kermesse.

 

Il prossimo 3 maggio l’Hac si giocherà dunque l’accesso alla finalissima contro Mestrino, mentre l’altra semifinale vedrà di fronte Conversano e Cassano Magnago.

 

L’Hac OjSultion partecipa alla Youth League con la stessa formazione (straniere a parte) che affronta il torneo di Serie A1. Se nel massimo campionato nazionale il gap di esperienza con le avversarie non ha ancora consentito alle barbaricine di conquistare dei punti, il torneo con le pari età ha evidenziato una volta di più il buon lavoro svolto dal vivaio guidato da Roberto Deiana, capace recentemente di spedire in Nazionale anche Luisella Podda.

 

Per la società nuorese non si tratta certo di una novità: dal 2006, anno di fondazione, sono state innumerevoli le finali nazionali conquistate e i risultati che hanno dato lustro all’intero movimento dell’Handball isolano.

 

I successi dell’Under 20 dell’Hac hanno, però, anche un retrogusto amaro. La partecipazione della squadra a una Final Four ottenuta con tanto sacrificio (anche in termini economici) è tutt’altro che certa. E lo stesso si può affermare a proposito del prosieguo dei campionati di A1 Femminile e A2 Maschile. Nonostante le rassicurazioni dei mesi scorsi, infatti, il supporto dell’amministrazione pubblica continua a latitare. Le casse del sodalizio di via della Resistenza languono, mentre alle porte c’è già una fase delicatissima della stagione, che prevede anche la partecipazione alla Coppa Italia Femminile.

READ  CONFERENZA STAMPA GNV - Olbia, 7 febbraio, ore 11:45

 

“Per l’ennesima volta i nostri appelli sono caduti nel vuoto – dichiara Roberto Deiana – non ci sono tante squadre sarde che possono vantare gli stessi traguardi raggiunti dall’Hac in ambito giovanile, eppure le nostre richieste di sostegno restano puntualmente inascoltate. Ogni giorno facciamo del nostro meglio per offrire un’opportunità in campo sportivo a delle ragazze del posto, ma ci sentiamo sempre più soli. Se le cose non cambieranno entro breve la pallamano sparirà una volta per tutta dalla città. Allora forse qualcuno si renderà conto del nostro valore per l’intera comunità di Nuoro”.

 

Commenti