controlli in materia di spesa pubblica. scoperti 2 soggetti che hanno INDEBITAMENTE BENEFICIATO DI prestazioni sociali a sostegno del reddito.

Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme Gialle di Sanluri e di Iglesias hanno individuato 2 soggetti che hanno entrambi usufruito di sovvenzioni statali a sostegno del reddito nel settore scolastico universitario.

L’azione dei Finanzieri è stata orientata alla verifica della sussistenza dei requisiti per poter usufruire delle prestazioni sociali agevolate in materia di borse di studio universitarie erogate dall’E.R.S.U. per l’anno accademico 2016/2017, controllando la corrispondenza tra quanto dichiarato con autocertificazione riguardo la consistenza reddituale e quanto censito dalle banche dati in uso al Corpo.

Le attività ispettive hanno permesso di accertare che i soggetti attenzionati  versavano in una situazione economica per cui non erano previste le concessioni delle prestazioni sociali usufruite, rientrando in una posizione reddituale ben al di sopra dei limiti previsti.

A Villacidro, un cittadino residente che aveva indebitamente beneficiato di una borsa di studio di 1.900 € e’ stato segnalato, per il recupero delle somme percepite, all’Ente Universitario erogatore della provvidenza pubblica.

Analoga attività è stata svolta nei confronti di un soggetto residente a San Giovanni Suergiu cui i militari hanno accertato di aver beneficiato, senza averne diritto, di una borsa di studio di quasi 1.150 €..

Ad entrambi i soggetti controllati sono state inoltre irrogate sanzioni amministrative fino ad un massimo di 5.000 €.

Le predette operazioni si inquadrano in un più ampio quadro di intensificazione delle attività di polizia economica – finanziaria disposte dal Comando Provinciale di Cagliari a tutela degli interessi della collettività che è condizione indispensabile per il raggiungimento

Commenti
Pubblicità